20211216_211244_04

Gusta il mondo: ogni piatto una storia

Cena a base di piatti tradizionali dei Paesi di origine dei giovani del Ginger Zone

È arrivato l’evento finale del progetto “Ricette per l’integrazione”, realizzato da Cospe con il sostegno di Europe Direct Firenze. 

Un momento pensato per giovedì 16 dicembre alle 20.00 nel Circolo Arci II Romito, in via Scipio Sighele 64, a Firenze.

Protagonisti i minori stranieri non accompagnati che ogni giorno vivono questo spazio tra laboratori, incontri, formazione e momenti di svago e che, in questa occasione, si son messi ai fornelli per preparare piatti dei loro Paesi d’origine.

La cena, momento di scambio e condivisione, è stata infatti pensata come occasione per promuovere l’uguaglianza e l’integrazione a tavola con ricette provenienti da altre popolazioni.

La tradizione culinaria è parte fondamentale del patrimonio culturale di ogni individuo ed è un bagaglio che chiunque porta sempre con sé per restare, anche a distanza, legato alle proprie radici. Allo stesso tempo, essa è universalmente riconosciuta come uno dei principali veicoli di scambio tra culture diverse.

Un esempio dei piatti preparati è stato il Biryani, tipico piatto bengalese molto famoso anche in altri paesi come Iran, Pakistan e India. Il cibo, quindi, si fa cultura, unisce Paesi geograficamente distanti e diventa una buona pratica di integrazione, oltre che occasione di scambio e conoscenza nell’ambito dei valori europei dell’uguaglianza.

Le ricette scelte per la cena sono state selezionate e tradotte in italiano nell’ambito dei laboratori didattici del COSPE per l’apprendimento della lingua italiana per cittadini stranieri.

condividi il post